Shekkaballah's Suggestions

A simple and real vegan life

Ferie d’Augusto.

Oggi è ferragosto. Oggi molti sono in ferie. Alcuni altri invece sono costretti a lavorare. Costretti da chi? Dal dannato consumismo che non permette di avere dei cicli di riposo.

Io comprendo e posso accettare che gi ospedali e alcuni esercizi vitali facciano dei turni continuativi e sempre. Ma mi sembra davvero folle che zara ed H&M facciano apertura a ferragosto. Il lavoratore si vede più soldi in busta paga ma di sicuro preferirebbe avere un giorno per se e per le sue cose. una volta, quando la domenica e nei giorni festivi tutto era chiuso, era possibile per le famiglie ritrovarsi. Non c’era altro da fare se non condividere la vita con chi ha echi nel tuo passato e contribuisce al tuo essere nel presente.

L’istituzione della famiglia, gli affetti, sono minati da questo modo di vivere che stiamo adottando, in favore dello stile più americano del tutto e subito.

Bisogna riabituarsi che esiste anche un tempo in cui non si fa nulla. esiste un tempo del riposo nel quale ci si ristora e si alimentano gli affetti, si passa più tempo con i figli, o con i genitori anziani che non si ha mai il tempo di andare a trovare.

Questa smania di fare per forza qualcosa a ferragosto, come per il capodanno, sta seguendo ritmi folli che allontanano tutti dalle cose più importanti nella vita. Non sono un fan della famiglia tradizionale, o del modo di vivere la famiglia tradizionale sia chiaro. Ma esistono molte famiglie, molti modi di avere famiglia, dovrebbe esistere un modo per stare insieme. Se il figlio lavora da Zara, il padre ha il turno al pomeriggio e la madre sta a casa, immaginatevi quanto infruttifero possa essere un giorno del gente. Se ognuno pensa solo per se, alle proprie esigenze, al solo profitto, i valori e la cultura di questo paese non possono che peggiorare.

Rinunciare alla memoria storica della propria famiglia, ai racconti seppur triti e ritriti dei familiari, ancora con radici forti la personalità nel mondo. Se l’uomo vaga, non sapendo da dove viene, o peggio, illudendosi di essere altro da quello che è, la società ha fallito. Fallisce.

In questo modo si creano i mostri omicidi che si possono permettere di annientare vite, perchè la propria compagna è madre, sorella, figlia, moglie, amante e migliore amica. Se se ne va, luomo perde tutto. E viceversa la donna, seppur con violenza differente, se perde il suo uomo perde tutto.

Si può modificare il corso di queste cose? Si. Basta volerlo. Prendersi più tempo. Riallacciare i rapporti. Trovare casa. Questo dona molta serenità allo spirito. Non è difficile. Come in tutte le cose il difficile è cominciare.fer

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Spacciatore di Pastamadre

Aggiornamenti Twitter

Errore: Twitter non ha risposto. Aspetta qualche minuto e aggiorna la pagina.

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi per e-mail.

Segui assieme ad altri 617 follower

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: