Shekkaballah's Suggestions

A simple and real vegan life

(S)Propositi

Ci dev’essere una qualche strana sostanza detro il caffè che annienta ogni tentativo di proposito. E’ altresì vero che nel nostro letto (parlo di ognuno di noi) ci dev’essere una macchina creatrice di propositi dentro il materasso.

Ogni sera, giuro, ogni sera vado a letto carico di nuovi propositi per il giorno dopo. Dieta, movimento, dipingere, scrivere, attività varie, foto. Poi mi addormento col sorriso, sapendo che “domani” sarà una giornata stupenda, piena di cose da fare, mi sentirò ben, se penso alla dieta mi vedo anche già un po’ dimagrito al tatto. Ma poi il giorno dopo, mi sveglio.

Il giorno dopo apro gli occhi e sono stupito di essere ancora sulla terrà. L’entusiasmo del giorno prima è solo un vago ricordo di tempi passati. Barcollando come uno zombie, messo svestito, col cuscino tatuato in faccia, prurito su tutto il corpo mi avvio verso l’inevitabile ed inesorabile caffettiera. Mentre carichi la macchinetta cerchi di ricordare quale fosse la cosa che ti aveva messo di buon’umore il giorno prima. Ah, la dieta eccc. Poi metti la macchinetta sul fuoco. Un gesto normale, banale quotidiano. Poi d’improvviso ti sale l’angoscia:

“Se bevo il caffè non sto tenendo una dieta crudista. Se devo dimagrire un periodo crudista di disintossicazione è la cosa migliore da fare. Depuri il corpo, non senti la fame e dimagrisci perchè il corpo trova da solo il peso forma. Cazzo! Ma ho bevuto il caffè. Ora non funziona più per oggi. Aumentano i succhi gastrici! Che fare? mangio due banane così sopprimo l’effetto del caffè. Certo è che se non bevo caffè non so nemmeno in che parte del globo mi ritrovo. UH cavolo ormai l’ho preso! Vabbè vada per le due banane. Tappano il buco e sono crude. comincio da quelle. Anche se poi le banane…non è la mia frutta preferita. Ci vorrebbero dei mirtilli o frutti di bosco. Un attimo: Ho della marmellata di mirtilli in frigo. Forse vale uguale e mi tolgo la voglia di mirtillo. Allla fine MissVanilla dice sempre di aumentare il crudo poco alla volta e di non farlo drasticamente. Ok vada per la marmellata. Ma la marmellata va spalmata.Su cosa’ non di certo sulle banane. le banane poi coprono il sapore dei mirtilli. Potrei spalmarla su delle fette biscottate. Però si era detto niente cotto. Si, vero però considerale zuccheri. Nella marmellata c’è già lo zucchero. Vero troppi zuccheri. Beh ma al mattino servono gli zuccheri, magari poi faccio movimento e potrebbero tornarmi utili. Via, vada per una fetta biscottata con della marmellata. Non potrà farmi poi male. A pranzo farò dell’insalata”.

A pranzo inizi a sentire i morsi della fame. Solo il pensiero di essere a dieta ti fa avere fame. Di solito non faccio colazione bevo solo il caffè. Si, lo so è sbagliatissimo e puoi rimettere il dito accusatore in tasca. Ma se faccio la dieta faccio colazione. Non so perché o forse è da ricercare nel pezzo sopra. Fatto sta che se sono a dieta ho sempre fame. E quindi parti dal proposito dell’insalata. La prendi. La tagli. L’affetti. La lavi. La metti nell’insalatiera. E poi inizia il turbinio di nuovo:

“Ma solo insalata… Cioè ok tutto crudo ma potrei arricchirla, non vorrei mollare per via della scarsezza di sapore. Uhm cosa posso mettere. Dei pomodori secchi in pezzi. Poi magari metto dei semi, zucca, papavero, girasole. Ho dei funghetti sott’olio. Ma se li metto non sono crudi. Si vabbè però alla fine aumento il crudo oggi altrimenti sarei drastico e torno subito indietro. Già una fresca insalata. Bella fresca. Oddio effettivamente è fresca. Ed è ottobre. E se poi sento freddo mangiando freddo. Cioè forse dovrei bere qualcosa di caldo insieme per riscaldarmi. Un tea, un tea andrà benissimo. Lo bevo caldo con l’insalata. Come i tedeschi, si oggi mi sento un po’ tedesco. Pranzo con il tea. Un po’ come in cina o in marocco. Eh il Marocco, loro nell’insalta metterebbero del tahin. Beh potrei metterlo anch’io perché no. Magari anche del lievito in scaglie, quello aiuta il sapore e poi è buono, ricco di vitamine. Si metterò anche tahin e lievito nella mia insalata. però forse il tahin…nell’insalata…troppo pesante…non so…poi buh…si farà la cremina con il limone…sotto…e non posso fare la scarpetta nella ciotola perché da crudo non posso mangiare il pane. Pane e pasta e i carboidrati in genere sono la cosa più difficile da eliminare in effetti. Si davvero. Però buh un panino di 60 gr giusto per fare la scarpetta. Mica devo mangiarne tanto…un pochino. Poi piano piano con il crudo il mio corpo ne sentirà sempre più bisogno e l’aumenterò. So che è così. Lo so per certo. Quindi via solo un panino. Solo integrale. Si come i cinesi accompagnano tutto con una ciotola di riso alla fine. Non ho mai visto un cinese grasso. Mai. Forse perchè il riso ha meno calorie di pane e pasta. Si dev’essere quello. Poi se riso integrale anche meglio. Potrei fare del riso integrale, 60 gr invece del pane. Alla fine lo giro sul fondo e col cucchiaio tiro su tutto. E non spreco, perché sprecare è una cosa molto brutta. Si dai un po’ di riso non darà certo problemi. Non sarà proprio crudo ma mi aiuta in questa transizione. Una ciotolina sola. Solo una. E l’insalata. O forse però potrei mettere isemi, i pomodori secchi e i funghetti che sono cotti anche loro con il riso e l’insalata a parte. Prima mi riempio con l’insalata e poi mangio il riso. Poco. Un piattino. Un piatto di riso e insalata. Equilibrato. Magari ci salto anche dentro i germogli come da cucina cinese. Tanto quelli sono tutti magri. Si farò del riso integrale saltato e insalata a parte. Insalata verde. Un cespo. un cospetto, un piattino per accompagnare. O la metto a fine cottura sopra il riso. Si farebbe tipo al vapore. La cucina al vapore è un buon passo per arrivare al crudo. Si dai la metto un po’ a fine cottura da pure colore. E alla fine riempie ed è dietetica”.

Ed ecco come un pasto crudo si trasforma in un risotto con varie verdure dentro. Ma per fortuna alla sera decidi di fare solo un brodino. Ma siccome ormai hai fatto schifo, e non hai mangiato un cazzo crudo, approvi al tuo cervello burger di okara e patatine al forno (che sono più dietetiche) e rimandi a domani la dieta. Domani ce la farai. Domani sarà il gran giorno del cambiamento. Da domani tutto sarà diverso. Riuscirò a mangiare crudo e dimagrirò. Si si solo frutta e insalatone. Fresche, che ti alleggeriscono. Guarda và, mi sento già più sgonfio al solo pensiero….si domani si comincia seriamente….oggi era solo un giro di prova…

VI RICOOSCETE????

Annunci

20 commenti su “(S)Propositi

  1. erbaviola
    23 ottobre 2012

    ahahahahahah sssììììììììììììììììììììì Io sìsìsìsì!!!!!

    se aggiungi anche il lancio di “L’essenza del crudo” attraverso la cucina dopo l’ennesima ricetta di due ore che però fa schifo anche agli scarafaggi, sono esattamente io!!!

    Voglio mangiare crudo, essere sana e dimagrire. Ma non gliela fo, il cestino delle patate si interpone sempre tra me e il crudo!

    Bellissimo Mirko. ci voleva una risata di fratellanza!

    p.s. lo sai sì che ti è caduta una mensola? 🙂

    • shekkaballah
      23 ottobre 2012

      Si erbetta un po’ di risate ci vogliono. La mensola cadde una notte alle 4 del mattino. Ho troppi libri e non so più dove metterli. Seppur storta questa sta in piedi! 🙂

  2. Azabel
    23 ottobre 2012

    Ahahah, come ti capisco! Anzi, ti dirò: io inizio a ingrassare nel momento stesso in cui penso che domani mi metterò a dieta. Cavolo, vuoi non concerti un’ultima pizza? È visto che la facciamo e che sarà l’ultima tanto vale farla buona, bella alta, con le melanzane e i porcini. E le patate, le patate stanno da dio con melanzane e porcini. E pepe, tanto, che sono veronese e sono cresciuta a pane e peará, il pepe c’è l’ho nel dna. Ma serve anche un girino d’olio, olio buono, bello sapido, magari abbondiamo che melanzane e patate sono mille volte più buone con un filino d’olio in più…del resto è la mia ultima cena, no? Tanto iniziò domani. Peccato che il giorno seguente rispecchi perfettamente quello che hai detto, incluso burger e patatine… vorrai concederteli un’ultima volta, o no???

    • shekkaballah
      23 ottobre 2012

      Esatto quelle trappole mentali per cui non riesci a uscirne. E io di panegirici per arrivare a mangiare lo stesso tutto come vedi…un sacco….

    • erbaviola
      23 ottobre 2012

      ti odio Alice, ora voglio una pizza porca con porcini e patate, mannaggia! e dire che ero già a dieta da un’ora, ho bevuto té bancha senza zucchero…

      • shekkaballah
        23 ottobre 2012

        Si capisco anch’io ci ho pensato…pizza senza glutine…

  3. ricetteveg.com
    23 ottobre 2012

    Io ti amo amico, cioè finalmenete non mi sento più sola! :*

    • shekkaballah
      23 ottobre 2012

      Eri finita in spam. Chissà come mai! Non sei sola. Decisamente no…

      • erbaviola
        23 ottobre 2012

        ci amiamo tutti, facciamo un gruppo di autoaiuto per restare così 😀

  4. Katy
    23 ottobre 2012

    Nooooo, mi hai fatto troppo ridere!!!! 😀 Il tea come i tedeschi, il tahin come in Marocco e i cinesi mai grassi!!! 😀
    Mi riconosco anch’io nel turbinio mentale del “da domani dieta e taaaaaanto movimento”… chissà perché le mie scarpette da corsa sono ancora nuove nuove 😉

  5. saretta
    23 ottobre 2012

    Mi sa che siamo un esercito di compari!!!Più si pensa alla parola dieta e più viene fame, doppia(ma anche di quelle cose di cui non ti curi mai, porca miseria”).Ti ringrazio per le risate che mi hai regalato, ecco quelle fanno decisamente bene!

  6. Barbara
    23 ottobre 2012

    muoioooooooooooooooooo ^_^
    perchè è troppo figo come lo racconti e in effetti è quello che ho provato non so quante volte, tutte le volte che ho deciso di mettermi a dieta finchè non ho proprio completamente cambiato testa (ma ho dovuto prendere una bella botta è…..)……..

    e ma come stai bene in gonna Mirko!!!!! 😀

    • shekkaballah
      23 ottobre 2012

      Grazie bibi. É proprio quello che mi frulla in testa e che non mi permette di cambiare abitudini. Un tempo sapevo essere più ferreo…ahimè…

  7. davide
    23 ottobre 2012

    Ahahahahahahhah… questo post è fantastico! Ma hai deciso non solo di scrivere i tuoi pensieri ma di tutto il popolo che si vuole mettere a dieta? Questa è telepatia!! Io c’ho provato ma ho visto negli anni che la miglior dieta è lo stress e il movimento, meno pensi al cibo più dimagrisci e ti fai meno pare mentali. Finita la fase di stress si va nel mantenimento senza pensare a pesare o meno, l’importante è non cadere nella fase di apatia e ricascare nelle vecchie abitudini. Certo lo stress non è amico dei cibi salutari ma basta organizzarsi la dispensa con cose energetiche e un pochino più salutari. Gli strappi sono tali e se non li hai a portata di mano altrimenti sembra ci si mette troppo sotto pressione e nessuno qui è un monaco o una suora (che pessimo esempio con quello che li ho visti mangiare!).

  8. mamy Graziella
    25 ottobre 2012

    Per dimagrire basta mangiare meno,ridurre le quantità e gustarsi masticandole a lungo le cose che adoriamo mangiare,le diete drastiche finite fanno ingrassare il doppio appena ti rimetti a mangiare le cose che ti piacciono! Ti giuro che ancora non mi è capitato di incontrare una delle mie amiche che hanno fatto queste diete miracolose ancora magra,ma le ho riviste tutte solo raddoppiate!!!Bacini bacini

  9. mamy Graziella
    25 ottobre 2012

    Volevo dirti che mi sono divertita a leggere,facciamone uno spettacolo teatrale sarebbe troppo divertente!

  10. lori
    25 ottobre 2012

    Anni fa mi ero imposta un giorno di digiuno alla settimana. Lo facevo, eh, ma per tutto il giorno pensavo alla mattina dopo quando avrei fatto colazione! Quindi anche basta, direi… non siamo nati per soffrire!

  11. Viviana
    1 novembre 2012

    Come non riconoscersi. I tuoi post sono sempre molto belli. Comunque ti scrivo anche per dirti che Cesare ha trovato una casa splendida e una famiglia che lo adora, che ci telefonano spessissimo per tenerci al corrente di come procede la loro nuova vita iniseme.
    Ciao
    Viviana

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Spacciatore di Pastamadre

Aggiornamenti Twitter

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi per e-mail.

Segui assieme ad altri 619 follower

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: