Death and dancing…


E’ vero vi sto molto trascurando. Effettivamente ho poco tempo, e devo dire che essere così preso e pieno di cose da fare mi piace. Un mio amico mi ha detto:” Non sei contento che finalmente lavori e non hai tempo di fare altro? Attento a quando esprimi i desideri perchè potrebbero avverarsi”. Aveva perfettamente ragione. Il lavoro sta procedendo bene anche se a rilento. Il debutto si avvicina e ci sono cose ancora da perfezionare. Cose da limare.

Ovviamente bisogna togliere da una parte per mettere da un’altra. Sto rinunciando a molte cose a me care, molte iniziative che avrei voluto seguire. Purtroppo devo rinunciarci, ma devo farlo anche per ristabilire un ordine di priorità.

Il teatro per me è il mio primo lavoro, la mia priorità, la mia fonte di dolore estremo come di gioia insuperabile. L’amore che si può provare dentro un lavoro teatrale, l’energia che da lavorare in teatro con persone motivate come te, non ha paragoni e non ha limiti. Ogni mattina mi sveglio pieno di energia e positività pensando che andrò alla sala prove e lavorerò duro. I momenti difficili esistono, ci sono stati, ma si dimenticano con molta rapidità.

Non posso togliere tempo a questa linfa vitale, totale che mi prende e che mi assale, proprio non posso. Dedico tutto il tempo, anche fuori dalle prove a pensare, riprovare, rileggere, rivedere, un lavoro che non finisce mai, che mi appassiona e che mi pervade.

Spero tutti voi possiate capire la mia assenza, possiate condividerne almeno l’albore. Scusate se vi trascuro, ma tornerò. Vi ripeto che mi farebbe un immenso piacere vedervi e conoscervi in teatro.

A presto!

7 pensieri riguardo “Death and dancing…

  1. Ciao Mirko,
    sono carali di VB. Non trovando più tue ricette eterna fonte di ispirazione sono venuta a curiosare di qui…Complimenti per il sito, inoltre condivido in pieno molte tue considerazioni. Adoro il teatro quindi sono felicissima del tuo impegno. Sono appena venuta a Milano a vedere Favola di Timi(persona che adoro)e magari un’altra visita teatrale non mi dispiacerebbe.
    Buon lavoro

    Carlotta

  2. Se qualcuno si sente trascurato capirà, e chi non capirà vuol dire che non ti è vicino e non ti vuol bene come te ne vogliamo noi! Forza tesoro impegno massimo e vedrai che tutto andrà per il meglio 🙂 Tu sai quando mi dispiace pe le rinunce che hai dovuto fare 😉 Bacio

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...