Shekkaballah's Suggestions

A simple and real vegan life

La semplicità

Questo post nasce come riflessione personale, come illuminazione personale. Non so quanti di voi ricordano un post sul Buddhismo che pubblicai non molto tempo fa. la pratica del Tonglen aiuta molto a tirarsi fuori da brutti momenti. Vi consiglio vivamente di leggere La libertà illimitata di Pema Chodron sull’argomento!

Fatto sta che la semplicità delle cose, alla fine della fiera, ama nascondersi, e farsi rincorrere. Proprio così. Allora dobbiamo essere noi aperti e facilmente impressionabili come i bambini e ci accorgeremo delle meraviglie celate dietro ogni angolo, in ogni cosa nuova.

Piccola esperienza di vita che condivido:

Da un po’ di tempo, per abbattere i costi della nostra vita, io e Mik abbiamo guardato con occhio cupido le macchine per fare il latte di soya o i mulini per fabbricarci le farine. Costano tanto, anche se sono utili e bellissimi. Ieri ero molto sconfortato, ho ricevuto una brutta notizia che però sta prendendo la sua strada e sta facendo in modo di allontanarsi dalla mia vita. Ero molto abbattuto, anche se di pomeriggio avevo visto due persone stupende per tirarmi su, vedevo nero e avevo voglia di stare a casa per quella sera. Mik invece torna a casa e mi dice che non c’è nulla da mangiare, quindi di alzare il culo e di seguirlo al supermercato. Beh ero svogliato, anniato, poi a un certo punto mi sono detto “senti sei qua, fattela passare e guarda in quanta abbondanza vivi, per pochi soldi puoi avere quello che vuoi senza fatica.” Alla fine di questo pensiero, mi volto e vedo un supermega robot da cucina in offerta ad € 39.99. Frullatore, robot, macinacaffè (per le farine), affettatrice e centrifuga. Geniale mi dico! Era ora, basta prendersela con il sorriso e l’universo risponde! Arrivati a casa, abbiamo scartato il robot come due bambini il giorno di natale. Sapete cosa abbiamo trovato all’interno? Un tubo da mettere nel frullatore, che permette di fare il latte di soya in casa, previa bollitura dei semi. Stupefacente, tutto quello che volevamo, in una scatola soli 40€!


Sorridete ragazzi e ragazze! L’universo è buono e ci regala gioie inaspettate se solo gli diamo la possibilità di sorprenderci!

PS:
Ringrazio Buddha e i suoi seguaci per avere fatto in modo che mi tornasse il sorriso. Ringrazio il mio angelo custode Mik che si è fatto strumento per tutto questo!

Annunci

10 commenti su “La semplicità

  1. Sole14
    25 gennaio 2011

    … e qui ti lascio un link letto proprio ieri che mi ha suscitato meraviglia ed entusiasmo (visto che pure io facevo la corte alla macchina per fare il latte di soia)… e visto che ora hai la centrifuga, sbizzarrisciti!!

    http://www.erbaviola.com/2011/01/22/come-fare-il-latte-di-soia-con-la-centrifuga.htm

    Questo è il mio primo commento, ti leggo da poco, ma condivido molto le tue idee! Ciaoooooo

    • shekkaballah
      25 gennaio 2011

      L’ho letto anch’io, la centrifuga l’avevo già e adesso è stupendo!

  2. Bibi
    25 gennaio 2011

    tu sei proprio una bellissima persona sai.
    sono contenta di avere incrociato la tua vita .
    ti abbraccio 🙂
    Bibi

    • shekkaballah
      25 gennaio 2011

      Ma che cara che sei Bibi! La prossima volta che facciamo una cena vegana da combattimento ti va di unirti a noi?

      • Bibi
        26 gennaio 2011

        accetterei con vero piacere!
        grazie :)))

  3. Barbara Primo
    28 gennaio 2011

    Certo é che se restavi chiuso in casa a rimuginare non sarebbe successo! 😉
    Buone spremute di soia a voi! 🙂

    • shekkaballah
      28 gennaio 2011

      Infatti! Oggi ho fatto il primo latte di soya. E’ un periodo che mi sta dando filo da torcere spiritualmente parlando…e sorridere mi fa bene…

  4. Barbara Primo
    31 gennaio 2011

    Vorrei tu fossi più vicino… un abbraccio! 🙂

    • shekkaballah
      31 gennaio 2011

      Grazie Barbara ricambio con caloroso abbraccio anch’io! 🙂

  5. erbaviola
    1 febbraio 2011

    WOW FANTASTICO! son proprio contenta per te!!! per voi 😛 Tienici aggiornati sui risultati, a me interessa molto sapere se si fanno davvero le farine con il macina caffè! Ne ho solo uno che uso per i semi ma ho il terrore di romperlo con grani più duri… son perplessa.
    Comunque è notevole che faccia tutte quelle cose con una sola macchina, così si occupa meno spazio!!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Spacciatore di Pastamadre

Aggiornamenti Twitter

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi per e-mail.

Segui assieme ad altri 617 follower

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: