Shekkaballah's Suggestions

A simple and real vegan life

Per approfondire la vicenda

Io mi sento offeso dal Premier come cittadino!

Annunci

5 commenti su “Per approfondire la vicenda

  1. roberta61
    18 novembre 2010

    direi proprio di no, tanti si sono incazzati e non solo come omossessuali ma anche come donne eterosessuali perchè non si riconoscono. Che brutto catalogare le persone, esistono esseri viventi che amano e soffrono… e non sicuramente persone di serie A o B e sicuramente il suo non è amore….

  2. pizza pie
    21 novembre 2010

    Te l’ho già detto ma te lo ripeto: bellissimo video, ben fatto! E ben detto! 😉

  3. Ari
    22 novembre 2010

    Mitico questo video, soprattutto il finale!!!
    Di gente che si indigna ce n’è, sicuramente, ma quello che mi chiedo io è: indignarsi basta? cosa posso fare io piccolo cittadino per far cambiare le cose?
    Io sono incazzata, indignata, stufa ma soprattutto rassegnata, lo ammetto… che ne pensi?

    • shekkaballah
      22 novembre 2010

      Io penso che l’indignazione sia la miccia di una bomba evolutiva. Indignarsi significa che si riconosce e si avverte il problema. il passo successivo e diventare promotore e contagiare l’indignazione. Un popolo indignato cambia le cose. e non lamentandosi (ormai sport nazionale). Quando vedi che qualcosa non ti piace, dillo, non mugugnare. Se stai vedendo un’ingiustizia reagisci, se ti dicono “fatti i cazzi tuoi!” rispondi che lo sono, perchè potrebbe accadere un giorno a te e sicuramente vorresti che qualcuno ti aiutasse. Prendi parte attiva alle cose e non restare sulla soglia per paura di non essere in grado, nessuno lo è, solo l’esperienza rende l’uomo più sicuro nelle sue azioni. Non credere di avere una piccola voce isolata, è quello che vogliono. Alza la testa e ruggisci come puoi, vedrai che si allargherà il ruggito e sarà un melodioso coro. Ognuno con i suoi mezzi e strumenti deve dire quello che non va, andare oltre l’indignazione, organizzare sit in, manifestazioni, anche da soli. Gandhi cominciò da solo…. 🙂

      Grazie per il tuo contributo!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 18 novembre 2010 da in Pensieri con tag , .

Spacciatore di Pastamadre

Aggiornamenti Twitter

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi per e-mail.

Segui assieme ad altri 617 follower

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: