Shekkaballah's Suggestions

A simple and real vegan life

Polpette bomba

Questi sono dei piccoli supplì se vogliamo averne un’accezione larga. Fondamentalmente sono delle polpette di riso e avanzi. Buone, semplici, veloci e di grande effetto. Si possono utilizzare sia come antipasto che come secondo. o meglio ancora come pranzo al sacco.

Ingredienti:
200gr di riso lesso
200 gr di spinaci cotti
50 gr di Mozzarella di Concita
Pangrattato
sale
olio di semi di arachidi

Procedimento:
Mescolate il riso cotto con gli spinaci e la mozzarella.  Dev’essere un impasto molto asciutto e parecchio sodo. Il riso deve sfaldarsi e amalgamare bene il tutto. Fatene delle polpette da passare semplicemente nel pangrattato. Friggete in padella con olio di semi di arachidi. Vi consiglio quest’olio perchè è quello con il punto di fumo più alto dopo l’olio d’oliva. Giusto per risparmiare, se però siete produttori d’olio evo usate quello, niente è meglio al mondo!!!

Bon Appetì!

Annunci

2 commenti su “Polpette bomba

  1. dueitalianiaparigi
    16 ottobre 2010

    Ultimamente ho mangiato qualche fritto, ma ne mangio raramente, ma per favore non ditemi: “No, io i fritti non li mangio mai e gna gna gna” 😆 Il fritto é così buono che una volta ogni tanto é d’obbligo! Guarda queste “polpette” se non fanno volgia! Facendo raramente il fritto uso l’olio di oliva perché non ho quello di arachidi in casa, e anche perché al supermercato ho trovato un olio di oliva bio a circa 7 euro/750ml, che costra come quello di arachidi del negozio bio, ma sono sicura che con il suo gusto neutro quello di arachidi va’ benissimo, perché come dici giustamente tu il punto di fumo é alto…
    Colgo l’occasione per farti i complimenti per la nuova grafica del sito: la trovo molto onirica e ricercata, mi piace, mi piaceva anche la precedente, più lineare, ma questa é più fantasiosa e colorata! 🙂

  2. shekkaballah
    16 ottobre 2010

    Ma si il fritto ogni tanto ci sta, io non lo amo troppo, ma altri in casa si 🙂
    Viva l’olio d’oliva come dicevo ma per contenere i costi non andare mai oltre l’olio di semi d’arachide!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 16 ottobre 2010 da in Ricette con tag , , , , , , , , .

Spacciatore di Pastamadre

Aggiornamenti Twitter

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi per e-mail.

Segui assieme ad altri 617 follower

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: