Shekkaballah's Suggestions

A simple and real vegan life

Cena Americana

Ieri sera sono tornato dopo aver girato un cortometraggio ed ero affamato. Avevo mangiato due mele a pranzo e quindi adesso volevo premiarmi dopo tante ore di lavoro. Ho aperto la dispenza come faccio di solito e ho inventato qualcosa. Vediamolo indieme!

Ingredienti

per gli hamburger

4 cubetti di spinaci surgelati

una scatola di lenticchie cotte

4 cucchiai di farina di ceci

2 cucchiai di farina integrale

un cucchiaio di salsa di soya

un pizzico di sale (facoltativo)

per il resto

1 cipolla

panini tondi

ketchup

olio di semi d’arachide

per i golosi

patatine fritte da cuocere al forno

Procedimento

prendete i 4 cubeti di spinaci e metteteli in una casseruola(o anche padella, purchè riusciate a coprirli) con un bicchiere d’acqua. Coprite e lasciate andare per 10 minuti circa. Quando gli spinaci sono teneri e non più congelati tirateli fuori dalla casseruola e metteteli in una ciotola capiente (dove impasteremo i nostri burger). Con una forchetta tagliuzzate gli spinaci. Versate il resto degli ingredienti e impastate a mano, sporcandovele bene! Lasciate a riposare. Tagliate la cipolla a rondelle e fatela saltare con poco olio in padella. Quando è bella dorata tiratela fuori. Formate dei burger a grandezza del vostro panino e avendo aggiunto un po’ d’olio metteteli in padella e fcuociamo bene da entrambi i lati. Tagliamo il pane a metà. Sotto la capocchia mettiamo ketchup (volendo anche un po’ di senape e qualche cetriolino a rondelle, ma non li avevo) mettete un burger nella parte sotto sormontato dalle cipolle (volendo un po’ d’insalata) e chiudete il panino. Per i più golosi potete accompagnarvi con patate fritte al forno…

Bon Appetì!

Annunci

Un commento su “Cena Americana

  1. barbara
    4 maggio 2010

    Come? Niente commenti a questa delizia? Boicotto i mecdonald ma questo panino me lo mangerei senza sensi di colpa, senza schifo, ma anzi golosamente!!! E’ bellissimo, ed é fantastico quando mangi bene, sei in salute poter mangiare una cosa “percepita” da tutti come non molto sana e che invece tu sei riuscito a fare senza difetti! Bravo!

    Si, ok, ketchup e patatine fritte non fanno parte della dissertazione salutare, ma una volta all’anno non uccidono, anzi fanno bene allo spirito!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 30 aprile 2010 da in Ricette con tag , , , , , , , .

Spacciatore di Pastamadre

Aggiornamenti Twitter

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi per e-mail.

Segui assieme ad altri 619 follower

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: